giovedì 3 gennaio 2013

Tautogrammi di protesta: Donne di Dehli


Dopo Dehli – diciassettenne drogata dopodiché disonorata da dei depravati – discutere dei diritti delle donne diventa davvero doveroso. Dobbiamo difenderle da delitti disgustosi.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento